1 1 1 1 1 Rating 5.00

Una esibizione curiosa ed originale tutta dedicata ai gatti, cui sono state riservate pagine importanti della letteratura, della poesia ed in genere nella produzione artistica degli ultimi secoli. Alla British Library fino al 19 Marzo 2019.

Cats on the Page

MOG'S CHRISTMAS Image © 1976 Kerr-Kneale Productions Ltd

I gatti e il loro mondo fantastico fatto di salti, agguati, fusa e scherzi vengono celebrati in questa mostra attraverso rime, storie, racconti e poesie che dovrebbero essere familiari a tutti. Che si tratti di sorridere, risolvere un crimine, scatenare un caos magico o persino esibirsi in teatro, i gatti sono al centro delle scene di questo particolare evento. Esuberanti e giocosi, misteriosi o minacciosi, i gatti hanno da sempre attirato l'interesse, affascinato ed ispirato scrittori, poeti artisti e pittori che li hanno rappresentati o descritti in libri, manoscritti e opere d'arte di vario genere.

Mostra Gatti Londra

Chromolithograph of Puss Pulling on his Boots, 1887 © The British Library Board

Mostra Cats on the Page

Tabby Polka by P Bucalossi, 1865

La mostra Cats on the Page riunisce per la prima volta reperti ed oggetti provenienti da importanti collezioni internazionali (pubbliche e private) che riguardano il mondo felino: manoscritti, disegni, dipinti, lettere, fotografie, cartoni animati, ceramiche e articoli di moda. Per l'occasione sono esposti alla British Library numerosi volumi inediti, schizzi a matita, disegni e acquerelli, al fianco di opere d'arte originali ispirate ai gatti più famosi della storia, tra cui ricordiamo Kitty in Boots di Beatrix Potter disegnato da Quentin Blake, Mog di Judith Kerr, la serie di Winnie the Witch scritta da Valerie Thomas ed illustrata da Korky Paul e il bellissimo racconto Old Possum's Book of Practical Cats di T. S. Eliot.

Tra i reperti più interessati in esposizione ricordiamo ancora la saga di Fat Freddy's Cat creata dal grafico americano Gilbert Shelton e quelle di Fred e Baker Cat dell'illustratrice, grafica fumettista e scrittrice britannica Posy Simmonds. Non potevano mancare le incantevoli storie del Gatto del Cheshire (Cheshire Cat in inglese), noto in italiano anche come lo Stregatto, il fantastico personaggio inventato da Lewis Carroll, apparso per la prima volta nel 1865 nelle Avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie.

Mostra British Library

Dame Wiggins of Lee, 1825 © The British Library Board (2)

Cats on the Page British Library

Dame Wiggins of Lee, 1825 © The British Library Board (2)

Cats on the Page è una mostra gratuita di notevole interesse che esplora il posto speciale che i gatti e le loro storie occupano da sempre nell'immaginario collettivo. Un evento per l'intera famiglia, perfetta se siete a Londra con i vostri bambini ma interessante anche per gli adulti, che potranno imparare molto grazie a interessanti postazioni di approfondimento con percorsi familiari, un angolo lettura con libri da consultare e registrazioni sonore che forniscono informazioni più dettagliate e complete sulla storia dei gatti nella letteratura e nell'arte occidentale.

Cats on the Page

Fino al 17 marzo 2019

Aperta tutti i giorni
Lunedi e Venerdì dalle 9.30 alle 18.00
Martedì, Mercoledì e Giovedì dalle 9.30 alle 20.00
Sabato dalle 9.30 alle17.00
Domenica dalle 11.00 alle 17.00

Ingresso gratuito

British Library

96 Euston Road
London NW1 2DB

Vincenzo Sebastiano
Questo articolo è stato scritto per Qui londra da:
Vincenzo Sebastiano
Giornalista, storico dell'arte, architetto