5 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 5.00

Basquiat: Boom for Real: la prima mostra su larga scala in UK dedicata al lavoro dell'artista americano Jean-Michel Basquiat. Presso la BARBICAN Art Gallery fino al 28 Gennaio 2018.

Basquiat

Basquiat: Boom For Real - Installation view. Artworks (left to right): Jean-Michel Basquiat, Untitled, 1983 - W&K – Wienerroither & Kohlbacher, Vienna © The Estate of Jean-Michel Basquiat. Licensed by Artestar, New York. Courtesy W&K – Wienerroither & Kohlbacher, Vienna. Jean-Michel Basquiat, Self Portrait, 1984, Private collection. © The Estate of Jean-Michel Basquiat. Licensed by Artestar, New York.

L'esibizione, curata dal Dr. Dieter Buchhart e da Eleanor Nairne (Curator, Barbican Art Gallery), è stata organizzata in collaborazione con la Schirn Kunsthalle di Francoforte. La mostra è stata allestita seguendo un percorso espositivo composto da oltre 100 opere di eccezionale valore, molte delle quali mai viste prima nel Regno Unito. Ogni dipinto esposto è stato sapientemente selezionato dai curatori per una indiscussa connessione del pittore con altre discipline artistiche. Basquiat, infatti, pur essendo un autodidatta prendeva spesso ispirazione e spunto da materiali e fonti diverse: dallo sport alle tribù dei pellerossa, dai disegni anatomici al bebop jazz. Per la prima volta in assoluto, i curatori di questa mostra si sono concentrati sulla relazione artistica di Basquiat con la musica, i testi, le parole, il cinema e la televisione.



Jean-Michel Basquiat (1960-1988)  è stato un vero e proprio pioniere della scena artistica americana degli anni Settanta e Ottanta. Nato a New York da una famiglia caraibica, divenne famoso ed attirò l'attenzione dei media nel 1978 quando, insieme al suo compagno di classe Al Diaz, usando lo pseudonimo collettivo SAMO ©, iniziò a dipingere per le strade di New York una serie di graffiti in cui erano inserite dichiarazioni enigmatiche e lunghe frasi ripetute più volte. Da qui, in pochissimo tempo divenne uno dei più celebri artisti della sua generazione.

Mostra Basquiat

Basquiat: Boom For Real - Installation view. Artworks: © The Estate of Jean-Michel Basquiat. Licensed by Artestar.

Basquiat ha celebrato nelle sue opere il disagio giovanile della società contemporanea; anche quando la sua arte lo ha portato ad essere conosciuto ed apprezzato ovunque, egli ha continuato a rappresentare la propria condizione di emarginato, l'appartenenza ad una minoranza etnica e culturale. Le sue opere presentano spesso riferimenti ad atleti o musicisti di colore che per l'autore sono supereroi e rappresentano il riscatto dei neri. È molto noto per i graffiti ma, nella sua breve ma intensa carriera, ha utilizzato spesso le tela, il legno e parti di oggetti (le porte, ad esempio) su cui dipingere. Nei suoi quadri le parole (appunti incollati o scritti direttamente sul supporto, frasi ripetute ossessivamente) si mischiano sempre alle forme e hanno un importante significato. I segni sono rapidi, grezzi e violenti, mai ritoccati, come sfregi sulla tela e sono espressione del disagio e della rabbia dell'artista.

Mostra Basquiat Londra

Basquiat: Boom For Real - Installation view. Artwork: Jean-Michel Basquiat, Untitled, 1982. Courtesy Museum Boijmans Van Beuningen, Rotterdam. © The Estate of Jean-Michel Basquiat. Licensed by Artestar, New York.

La mostra alla la BARBICAN Art Gallery è suddivisa in diverse sezioni tematiche, ciascuna delle quali pone l'accento su differenti aspetti dell'arte di Basquiat e sui collegamenti con altre discipline artistiche. Tra le opere esposte più note ricordiamo una ricostruzione parziale del primo lavoro che Basquiat ha esposto, realizzato per il Diego Cortez's watershed group show'New York/New Wave', nel 1981. Concentrandosi su opere, ricerche, documenti e testi in parte inediti, la mostra offre chiavi di lettura alternative rispetto alla biografia ufficiale di Basquiat, gettando uno sguardo nuovo sulla sua produzione artistica che consentirà di compredere meglio, rispetto al passato, molti dei suoi quadri e disegni più famosi.  

Basquiat: Boom for Real

Fino al 28 gennaio 2018

Apertura tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00 (Giovedì e Venerdì fino alle 21.00)

Biglietto adulti £ 16.00

BARBICAN Art Gallery

Silk St, London EC2Y 8DS

Vincenzo Sebastiano
Questo articolo è stato scritto per Qui londra da:
Vincenzo Sebastiano
Giornalista, storico dell'arte, architetto