La mostra 'AI: More than Human' alla Barbican Art Gallery

VS Vincenzo Sebastiano Updated

Un evento imperdibile di grande attualità che esplora il rapporto tra l'essere umano e l'Intelligenza Artificiale. Alla Barbican Art Gallery dal 16 Maggio al 29 Agosto 2019.

Mostra AI: More than Human

AI: More Than Human Co(AI)xistence, Justine Emard 2017, video installation, 12' with Mirai Moriyama & Alter (developed by Ishiguro lab, Osaka University and Ikegami Lab, Tokyo University) © Justine Emard / Adagp, Paris 2018

La mostra AI: More than Human, curata dal Barbican International Enterprises in collaborazione con il Groninger Forum, è parte della stagione artistica Life Rewired, organizzata dal Barbican nel 2019 per tentare di comprendere il significato e la vita degli esseri umani in un mondo in cui ormai la tecnologia controlla e definisce ogni aspetto delle nostre esistenze.

L'intento dei curatori è quello di esplorare gli sviluppi creativi e scientifici dell'Intelligenza Artificiale (AI), dimostrando il suo potenziale di rivoluzionare le nostre vite. Una ricerca senza precedenti sugli sviluppi creativi e scientifici nell'intelligenza artificiale, incentrata in particolar modo sull'evoluzione della relazione tra uomo e tecnologia. La mostra racconta la storia della rapida evoluzione dell'Intelligenza Artificiale, dalle sue antichissime radici nello shintoismo giapponese e dai primi esperimenti nel campo dell'informatica di Ada Lovelace e Charles Babbage, passando per i cruciali progressi evolutivi degli anni '40 fino ad arrivare ai giorni nostri: il tutto per dimostrare che il sogno millenario di creare un'Intelligenza Artificiale oggi sia diventato realtà .

Mostra Intelligenza artificiale Londra

AI: More Than Human. Kreyon City. Sony Computer Science Laboratories

Mostra Barbican Londra

AI: More Than Human AlphaGo vs Lee Sodol © AlphaGo Movie

Ai visitatori la possibilità di interagire direttamente con i vari reperti, gli oggetti esposti e le installazioni artistiche grazie ad avanzate tecniche di comunicazione, media digitali, computer di ultima generazione e video con cui sperimentare in prima persona le infinite capacità dell'AI, analizzando l'argomento da più punti di vista.

La mostra è suddivisa in quattro sezioni che esaminano altrettanti aspetti dell'Intelligenza Artificiale:

  1. The Dream of AI. Questa parte illustra il desiderio umano di riportare in vita l'inanimato sin dai tempi antichi, dalle tradizioni religiose dello shintoismo e dell'ebraismo fino alla mistica scienza dell'alchimia.
  2. Mind Machines. Qui si spiega come l'AI si sia sviluppata nel corso dei secoli: dai primi ricercatori che hanno cercato di convertire il pensiero razionale in un codice, alla creazione della prima rete neurale negli anni '40, che tentò di copiare i processi evolutivi del cervello.
  3. Data Worlds. Questa sezione dell mostra esamina la capacità dell'AI di ottimizzare la rete commerciale mondiale, di cambiare la società e migliorare la nostra vita personale.
  4. Endless Evolution. La parte finale guarda al futuro del nostro mondo prevedendo la creazione di una nuova specie e riflettendo sulle leggi della 'natura'e su come le forme artificiali di vita siano in grado di adattarsi ad esse.

AI: More than Human

Dal 16 maggio al 29 agosto 2019

Apertura tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00
(Giovedì e Venerdì fino alle 21.00)

Biglietto adulti £ 16.00

BARBICAN Art Gallery

Silk St, London EC2Y 8DS

Informazioni Evento

Vincenzo Sebastiano
Questo articolo è stato scritto per Qui londra da:
Vincenzo Sebastiano
Giornalista, storico dell'arte, architetto

Altre mostre in corso a Londra

Per celebrare i 100 anni dalla nascita del Surrealismo, la Dulwich Picture Gallery di Londra presenta un'interessante retrospettiva dedicata agli artisti britannici che hanno fatto parte di ques...
Il prestigioso concorso annuale di fotografia astronomica torna al National Maritime Museum dove le fotografie resteranno esposte fino al 26 Aprile 2020: scopri i vincitori di questa edizione...
I disegni di David Hockney, uno degli artisti britannici più popolari e influenti del XX secolo, in mostra alla National Portrait Gallery di Londra. Fino al 28 Giugno 2020.
La Royal Academy of Arts presenta la prima grande retrospettiva dedicata esclusivamente ai lavori in carta, e su carta, del grande pittore spagnolo Pablo Picasso. Dal 25 Gennaio al 13 Aprile 2020.