1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Matrimonio William e KateDopo l'annuncio del fidanzamento, una nota ufficiale di Clarence House ha rivelato la data del matrimonio tra il principe William e Kate Middleton: la neo coppia reale si sposerà venerdì 29 aprile a Westminster Abbey, la storica chiesa londinese che nei secoli ha fatto da sfondo alle principali cerimonie della monarchia inglese tra cui il matrimonio della regina Madre, di Elisabetta con Filippo e il funerale di lady Diana.

Come già avvenuto in occasione del matrimonio tra il Principe e la Principessa del Galles nel 1981 e tra l'allora principessa Elisabetta con il principe Filippo nel 1947 le spese della solenne cerimonia, del vestito, degli addobbi floreali e della luna di miele saranno a carico della Famiglia Reale e della famiglia Middleton mentre i contribuenti britannici dovranno sopportare i costi dell'imponente dispositivo di sicurezza


{youtubejw}evt2fDJdSxI{/youtubejw}

Il segretario privato del principe, Jamie Lowther-Pinkerton, ha detto che William e Kate hanno scelto l'Abbazia di Westminster per la sua "bellezza sconcertante", i 1000 anni di storia reale e l'atmosfera di intimità nonostante le sue dimensioni.

Quella del 29 aprile 2011, data del matrimonio tra il principe William e Kate Middleton, è già stata dichiarata giornata di festa nazionale in tutto il Regno Unito.

Per l'evento sono attesi a Londra milioni di persone tra sudditi della monarchia britannica e turisti provenienti da tutto il mondo visto che la cerimonia nuziale cade proprio nella settimana a cavallo tra la Pasqua ed il 1° Maggio.





William e Kate sono già molto amati dai sudditi della monarchia inglese.

Nei giorni scorsi un sondaggio del News of the World e uno del Sunday Times avevano confermato un umore che comunque era già evidente nell'opinione pubblica inglese che vorrebbe che il principe Carlo rinunciasse al trono in favore del principe William.

Carlo, almeno fino ad ora, ha sempre fatto capire di non aver alcuna intenzione di rinunciare al ruolo a cui si sta preparando da una vita: chissà che la regina Elisabetta non riesca a convincerlo a fare un passo indietro, sarebbe un sacrificio che gioverebbe non poco all'immagine della dinastia dei Winsor.


Vedi anche: