contentmap_module
5 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 5.00

Tempio Hindu Londra

Alla periferia di Londra, nel borough di Brent, in un quartiere caratterizzato dalla presenza massiccia della comunità indiana, sorge il più spettacolare tempio indù di tutta Europa: lo Shri Swaminarayan Mandir, conosciuto anche come Neasden Temple.

Il complesso religioso si estende su una vasta area posta all'incrocio di due strade non molto frequentate nel quartiere di Neasden. Comprende un istituto scolastico, nei cui spazi esterni vengono organizzati eventi e si festeggiano le numerose ricorrenze religiose; un grande supermercato che vende prodotti indiani, con annesso ristorante vegetariano e gelateria a prezzi molto contenuti; un grande parcheggio e il deposito gratuito per gli articoli non ammessi all'interno del tempio; e infine, sul lato opposto, il tempio con adiacente la cosiddetta Haveli, il centro culturale della comunità realizzata secondo l'architettura tradizionale delle residenze patrizie di Rajastan e Gujarat. Quest'ultima è la porta d'accesso comune al tempio.

VISITA LONDRA CON UNA GUIDA ITALIANA

SCOPRI DI PIU'

Dopo aver passato i controlli di sicurezza (vietate borse e tutti i dispositivi elettronici) si entra in una grande sala dai fregi lignei. Su un lato si aprono delle stanzette che contengono le rastrelliere per le calzature dove lasciare le proprie scarpe, il banco informazioni, il negozio di souvenir religiosi dove comprare degli ottimi incensi indiani a prezzi ragionevoli, CD di bhajan e altri canti devozionali e ovviamente libri, cartoline, immaginette e una grande scelta di rosari e decorazioni in stile indiano. Alle spalle dello shop, non visibili perchè schermate da pannelli di legno si trovano le sale per le udienze, capaci di contenere fino a 3000 devoti durante le grandi assemblee religiose. Un largo corridoio immette nell'edificio principale e due brevi rampe di scale portano al tempio vero e proprio. Proprio al centro della scala vi è l'ingresso della mostra permanente dedicata alla storia dell'induismo e del ruolo da questo avuto, non soltanto per il destino dell'India, ma dell'intera umanità.

Il tempio di Neasden è un tributo di amore e un omaggio al divino tradotti in un'opera d'arte che ha, letteralmente, attraversato gli oceani per essere portata a compimento. L'imponente costruzione è stata realizzata in marmo di Carrara e pietra calcarea della Bulgaria. Tutto il materiale, dai rispettivi luoghi d'origine, è stato trasferito in India, dove abili scalpellini hanno inciso e istoriato la pietra per 5 lunghi anni, prima che queste, una volta finite, venissero spedite a Londra per essere assemblate nella bianca meraviglia che oggi è un'attrazione turistica molto frequentata.



Dal punto di vista religioso, il tempio di Neasden appartiene ad una setta di origine del Gujarat, lo stato più occidentale dell'India. Dedicato al culto di Shri Swaminarayan, un maestro spirituale del '700, la comunità che lo frequenta ha le sue credenze fortemente radicate nell'osservanza dei Veda sforzandosi di soddisfare le esigenze spirituali e sociali delle persone, promuovendo la pace interiore e l'armonia tra gli individui, nelle famiglie e tra le comunità.

Architettonicamente, il tempio riprende le forme classiche di tutti i templi indiani, con una pianta a mandala dove i cerchi simboleggiano il cielo e i quadrati la terra. La struttura è stata disegnata e costruita seguendo i dettami del Vastu Shastra, la disciplina sui cui si fonda l'architettura religiosa che racchiude la conoscenza per determinare l'equilibrio tra tempo e spazio e ottenere un rapporto armonico tra abitante, abitazione e il cosmo.

Dall'esterno il tempio, sormontato da cupole e pinnacoli, è un inno alla grandezza di Dio e ne celebra l'ineffabile gloria. La maestosa scalinata bianca che si ferma sotto il portico finemente scolpito simboleggia l'ascesa verso il divino dei credenti, ma non prepara alla meraviglia della Great Hall, dove una selva di colonne di marmo traslucido prendono mille forme umane e divine e il soffitto e le cupole sono ricoperte da un altorilievo fittissimo.

Il punto focale della Great Hall sono le murti, statue che rappresentano le divinità in forma umana, collocate in altrettanti tabernacoli che rimangono aperti alla vista dei fedeli, darshan, ad orari precisi.

Ogni giorno, nel tempio si svolgono i consueti riti di offerte di cibo e di sacri lavacri degli idoli. Nel più piccolo tempio al pianterreno i sacerdoti imparticoscono benedizioni in cambio di offerte in fiori, cibo e denaro e si cantano i bhajan in coro. La partecipazione è libera e aperta a tutti, si raccomandano abbigliamento e atteggiamenti rispettosi del luogo.

Tempio indiano Londra

Neasden Temple

Indirizzo: 105-119 Brentfield Road, London NW10 8LD

Telefono: +44 20 8965 2651

Orari di apertura: tutti i giorni dalle 9.00 alle 18.00

L'itinerario più semplice per arrivare al tempio è con la metropolitana fino a Wembley Park Station e da li il bus 206 direzione Kilburn Park (STOP O) quindi scendere a Brentfield Road proprio davanti al tempio.

Antonella Sciortino
Questo articolo è stato scritto per Qui londra da:
Antonella Sciortino
Giornalista e blogger #Londradaybyday
contentmap_plugin

Cosa vedere vicino al Tempio Hindu di Londra