5 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 5.00

Protagonista "Eduardo Giuliani, 27 anni aspirante scrittore...", sognatore ascendente imbranato. Imparerà presto il significato di vivere nella grande città di Londra: differenze culturali, difficoltà nel cominciare una nuova vita, il dannato inglese, lavorare per mantenersi... Un percorso che lo farà crescere, magari portandolo proprio sulla strada giusta per diventare scrittore. In questa pagina il divertente episodio pilota e l'intervista ad Adolfo Vico che ne è il regista.

Adolfo Vico, come è nata l'idea della webserie e chi lavora al progetto?

L'idea è nata un po' come una sorta di esigenza nel voler raccontare la mia esperienza londinese, esperienza sicuramente comune a molte persone che ho conosciuto e con le quali ho collaborato, come Samuele Grignoli per esempio, con il quale ho scritto la scenaggiatura. La produzione è stata un qualcosa in divenire, strada facendo abbiamo conosciuto nuove persone interessate al progetto e ben contente di condividere le proprie storie e collaborare con noi. L'aiuto di Andrea Angelini, direttore della fotografia, è stato sicuramente prezioso. Dopo il casting poi il quadro era quasi completo, abbiamo avuto la fortuna di incontrare attori di gran talento, come Andrea de Santis che interpreta il protagonista della serie Eduardo Giuliani. Le musiche poi sono curate dal musicista e compositore Stefano Caiazzo.

Ci racconti a grandi linee la trama?

Al momento posso raccontare ancora poco ma chi ha già visto l'episodio pilota sono sicuro si sarà fatto un'idea. Una storia di crescita, in una grande città non facile agli inizi ma che ha sicuramente molto da offrire.

State ancora registrando, è un progetto in divenire?

Durante questo periodo estivo continueremo alla lavorazione della serie. Vogliamo davvero fare il possibile per creare un prodotto di qualità che intrattenga ma sia allo stesso tempo un quadro che mostri la realtà degli Italiani a Londra. L'inizio della prima stagione sarà disponibile in Autunno.

Chi sono gli "Italianers"?

Italianers è un termine che unisce Italians & Londoners, chiaramente riferito agli Italiani che vivono in questa città. Si tratta di un concetto d'identità, chiunque si senta parte di questo mondo che viviamo, accettiamo e in qualche modo costruiamo, può definirsi tale. È un dato di fatto che negli ultimi anni l'afflusso di Italiani a Londra è sempre maggiore, sicuramente si tratta di un fenomeno che ha un forte impatto sia sulla società italiana che quella inglese. La serie non vuole affrontare l'argomento con numeri e statistiche alla mano ma sicuramente verrà mostrato com'è vivere questa realtà per una buona parte di italiani a londra,. Finita la generazione 1000 euro, quella dei bambocci, siamo adesso alla generazione italianers. Ragazzi che come me si son fatti le valigie per andarsi a creare un opportunità.

Che pubblico vorreste raggiungere?

Sicuramente tutti quelli che vivono al momento in questa città sono i diretti interessati, ci sono poi quelli che lo hanno fatto ma sono ritornati in Italia e quelli che hanno già le valigie pronte per partire. Credo sia anche importante che questa serie venga vista da chi vuole farsi un idea della realtà attuale, di certo non c'è nessun limite d'età per l'informazione.

Come vivi da italiano a Londra?

Adesso che è passato qualche anno ho trovato una certa stabilità, un certo equilibrio. Provo a focalizzarmi sulle mie passioni da un lato e dall'altro provvedo al mio mantenimento. Fin quando le due cose non coincideranno stringo i denti.



Italianers, la prima web series sugli Italiani a Londra