5 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 5.00

Una mostra imperdibile dedicata a Emily Lyon, una donna straordinaria, capace di affermarsi e diventare una delle figure femminili più influenti del suo tempo. Al National Maritime Museum di Londra fino al 17 Aprile 2017.

Mostra Emma Hamilton Londra

'Emma as the spinstress' by George Romney, 1784-85 © Kenwood, English Heritage

Emily Lyon, meglio nota come Emma, Lady Hamilton (1765–1815) fu un'avventuriera inglese, ricordata principalmente per essere stata l'amante dell'ammiraglio Horatio Nelson. Quella di Lady Emma Hamilton in realtà è stata una grande storia fatta di amori e passioni, ma ricca anche di trame e complotti politici; in pochi anni divenne una delle più famose celebrità internazionali del tempo. La sua vita straordinaria fu un turbinio di sesso, ambizione, esibizionismo, matrimoni, avventura e fortune ma si concluse con l'esilio a Calais, nella disperazione e nella miseria.



Prima di diventare ricca e famosa, Emma, di umili origini, era la ragazza più disinvolta e disinibita di Londra, già nota a 17 anni quando, tolta dal bordello di madame Kelly, divenne la mantenuta di molti uomini dell'alta società inglese. Convisse per qualche tempo con un giovane aristocratico squattrinato, Charles Greville, che successivamente la mandò a Napoli perché diventasse l'amante di suo zio, sir William Hamilton, ambasciatore inglese nella capitale borbonica, il quale, però, invaghitosi di lei, la sposò. La sua fama e il ruolo di Sir Hamilton alla corte borbonica le consentirono di diventare intima amica di Maria Carolina, la regina, moglie di Ferdinando I. In qualità di moglie dell'ambasciatore inglese, diede il benvenuto a Nelson quando l'ammiraglio giunse a Napoli per chiedere rinforzi ai Borbone nella guerra degli inglesi contro i francesi. In breve tempo la passione tra Emma e l'ammiraglio divampò, tollerata, e forse incoraggiata, da Sir Hamilton che aveva una grande ammirazione per l'eroe britannico.

I curatori della mostra intendono far conoscere al grande pubblico la vera storia di questa incredibile donna, offrendo chiavi di lettura alternative alle cronache storiche ufficiali e mettendo in risalto episodi e aspetti della sua personalità poco conosciuti. Infatti, pur essendo stata una musa e una vera celebrità per pittori, scrittori e artisti (come il grande ritrattista George Romney) e pur essendo divenuta un modello, esecutrice e interprete della moda neoclassica del tempo, nell'immaginario collettivo Emma Hamilton continua ad occupare un ruolo marginale e passivo, ricordata semplicemente per essere stata l'amante di uno dei più grandi eroi britannici, l'ammiraglio Lord Nelson.

La mostra al National Maritime Museum vuole recuperare l'immagine della Hamilton, sfatando falsi miti, confutando dichiarazioni diffamanti e riconsegnando alla donna il suo ruolo di attrice storica attiva e influente, anche politicamente, soprattutto a Napoli, in qualità di confidente della regina Maria Carolina. In un'epoca in cui le barriere sociali e di casta erano rigidissime e quasi sempre si restava nell'ambiente in cui si era nati, la storia di Emma assume caratteri quasi irreali, una sorta di favola in cui la nostra eroina, guidata da forza e ambizione, ha attraversato, superato e abbattuto confini e barriere di ogni genere: sociali, culturali e politici.

Mostra Emma Hamilton Londra

Emma as Circe by George Romney

L'esposizione dedicata ad Emma Hamilton prende spunto da un nutrito gruppo di oggetti e documenti del tempo appartenenti alla ricca collezione del National Maritime Museum; sono presenti anche importanti prestiti provenienti da musei pubblici e privati di mezza Europa. Con oltre 200 opere, tra dipinti, disegni, documenti, oggetti e vestiti, la mostra ripercorre l'intera vita della Hamilton, dalla nascita nei sobborghi poveri della periferia inglese, ai fasti della corte reale di Napoli, fino alla morte, in solitudine e povertà a Calais. La storia di Emma è indagata e raccontata attraverso straordinari oggetti d'arte: rarissimi pezzi di antiquariato, costumi, vestiti, gioielli, parrucche, lettere personali indirizzate a Nelson e a William Hamilton, il cappotto che Nelson indossava a Trafalgar; ma anche quadri e caricature che la ritraggono e che mostrano la grandissima influenza che la Hamilton ebbe sulla moda e suoi costumi del tempo.

Emma Hamilton
Seduction and Celebrity

Fino al 17 aprile 2017

Aperta tutti i giorni dalle 10.00 alle 17.00

Biglietto adulti £ 12.60

National Maritime Museum

Park Row, Greenwich
London SE10 9NF

Vincenzo Sebastiano
Questo articolo è stato scritto per Qui londra da:
Vincenzo Sebastiano
Giornalista, storico dell'arte, architetto