3.2894736842105 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 3.29

Prima di partire per un viaggio a Londra è importante sapere alcune cose essenziali: i documenti per l'espatrio, la moneta, i trasporti, il clima... Londra è una città complessa ma viverla al meglio non è difficile se si ha l'accortezza di prendere alcune informazioni essenziali: le più importanti le trovi in questa pagina!

Viaggi Londra

Come si arriva a Londra

Il sistema più economico e veloce per arrivare a Londra è l'aereo ma si può raggiungere il Regno Unito anche in treno e traghetto. Ci si può imbarcare a Calais, Boulogne o Le Havre, per Dover o Folkstone. Più veloce l'uso dell'Eurostar che da Parigi (Gare du Nord) raggiunge la stazione londinese di St Pancras in 2 ore e 15 minuti. Per saperne di più vedi l'articolo Londra: come si arriva.



Documenti

Ai cittadini italiani, come a tutti i cittadini UE, per entrare nel Regno Unito è sufficiente il passaporto o la carta di identità.

Minori: a decorrere dal 26/6/2012 i minori possono viaggiare in Europa e all'estero solo con un documento di viaggio individuale. Al contempo i passaporti dei genitori con iscrizioni di figli minori rimangono validi per il solo titolare fino alla naturale scadenza. Anche i passaporti individuali rilasciati ai minori, anteriormente alla data di entrata in vigore della nuova normativa (25 novembre 2009), con durata decennale, sono validi fino alla loro naturale data di scadenza, previa inclusione dei dati dei genitori per i minori di anni 14. Ai minori verrà rilasciato il nuovo libretto di passaporto con microchip, ma la normativa prevede che solo dal compimento dei 12 anni di età siano acquisite le impronte e la firma digitalizzata.

Per riassumere, dal 26 giugno 2012 il minore può viaggiare:

  • con un passaporto individuale, restando in vigore le normative precedenti che consentono l'espatrio del minore
  • con la carta d'identità
  • fino a 15 anni, con un certificato contestuale di nascita e cittadinanza (art.7/14 25/11/2009) vidimato dal questore
  • fino a 16 anni nel caso in cui sia iscritto nel passaporto del genitore o di chi ne fa le veci fino alla scadenza del documento stesso a prescindere dall'età del minore sempre fino al compimento dei 16 anni - purché il documento sia stato rilasciato prima del 25 novembre 2009

Per approfondimenti: http://poliziadistato.it/articolo/191/


VISITE GUIDATE IN ITALIANO

SCOPRI DI PIU'

Moneta: la Sterlina

L'unità monetaria inglese è la sterlina (pound, £) divisa in 100 pence (p).

Tutte le carte di credito dei principali circuiti internazionali sono accettate praticamente ovunque.

Meglio partire con pochi euro e prelevare sterline agli sportelli automatici una volta arrivati piuttosto che prelevare molte sterline dalla banca o peggio cambiare gli euro nei vari sportelli dove si cambiano le diverse valute.

Il tasso di cambio Euro-Sterlina, aggiornato quotidianamente, è visibile nel box accanto. Una volta a Londra in genere gli euro non sono accettati.


Fuso orario

Il fuso orario di Londra, come di tutta la Gran Bretagna, è quello di Greenwich (un'ora indietro rispetto all'Italia). Per l'ora legale vale lo stesso periodo come in Italia e gli altri paesi UE.


Animali

Per portare degli animali nel Regno Unito non è più necessaria la quarantena (dipende comunque dal paese di provenienza) ma occorre seguire una procedura un pò complessa: il vostro veterinario di fiducia saprà darvi tutte le informazioni del caso, altrimenti potete consultare il sito governativo DEFRA (in inglese)


Telefonare

Il prefisso di Londra è 020. Per telefonare dall'Italia si compone il prefisso internazionale del Regno Unito 0044, il prefisso di Londra senza lo 0, quindi il numero dell'abbonato. Per chiamare i cellulari inglesi si applica lo stesso schema.

Per chiamare l'Italia dall'estero si compone prima il prefisso internazionale dell'Italia 0039, il prefisso con lo 0, quindi il numero dell'abbonato. Per chiamare un cellulare italiano dall'estero si compone prima il prefisso internazionale dell'Italia 0039, il prefisso senza lo 0, quindi il numero dell'abbonato. Per approfondimenti: Internet e telefonia


Orari

In genere i negozi di Londra sono aperti dal lunedì al sabato dalle 9 alle 18, ma molti sono aperti fino a tardi mentre la domenica o sono chiusi o fanno orario ridotto.

Gli uffici postali (Post Office) sono aperti dalle 9 alle 17.30, il sabato fino alle 12. Le banche sono aperte dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 16.30 ma alcune agenzie sono aperte anche il sabato mattina. Alcuni centri commerciali e negozi off-license sono aperti 24 ore su 24.


Festività

Le festività del Regno Unito, contrassegnate in rosso sul calendario, in parte differiscono da quelle italiane. Sono giorni festivi: Capodanno, Venerdì Santo, Pasqua, Pasquetta, il primo lunedì di maggio (May Day), l'ultimo lunedì di maggio (Spring Bank Holiday), l'ultimo lunedì di agosto (Summer Bank Holiday), Natale e santo Stefano.



Strade e quartieri

A Londra alcuni nomi di vie si ripetono ma gli indirizzi sono sempre accompagnati da una sigla (Postcode) che indicano non solo la posizione geografica ma anche il codice univoco per la strada. Per approfondimenti: Postcodes, i codici postali di Londra. In città sono in vendita numerose mappe e cartine.


Corrente elettrica

Il voltaggio ad uso domestico è 220V come in Italia, ma per far funzionare i dispositivi acquistati fuori dal Regno Unito occorre un adattatore per le prese britanniche (3 fori disposti a triangolo) reperibili anche in Italia o in tantissimi negozietti a Londra.


Come muoversi

L'uso dell'automobile è da sconsigliare: traffico, guida a sinistra, Congestion Charge sono effettivamente un ostacolo che rende più opportuno l'utilizzo degli altri mezzi. I taxi, non proprio a buon mercato, possono essere fermati per strada (se hanno la scritta accesa) o chiamati telefonicamente (con sovrapprezzo). Più convenienti (ma a volte meno affidabili) i minicab: per legge non possono essere fermati per strada ma utilizzabili solo su prenotazione; il prezzo della corsa si concorda in anticipo (per approfondimenti: Muoversi a Londra.

A Londra i bus circolano a tutte le ore mentre la metropolitana (detta Tube) è in funzione mediamente dalle 5,30 alle 00,30. Il sistema dei trasporti pubblici londinesi è efficiente ma anche piuttosto complesso tra metropolitana, la più estesa del mondo, ed autobus: si consiglia di leggere gli articoli pubblicati in Trasporti Londra


Dormire a Londra

Gli hotel sono classificati da una a cinque stelle, pensioni (guesthouse) e bed & breakfast sono contraddistinti da "diamonds". Dormire a Londra è piuttosto costoso ma i prezzi variano molto per cui vale la pena perdere qualche minuto in più nella ricerca. Inoltre molti alberghi offrono sconti per il weekend o a chi prenota online.

Per cercare dove dormire a Londra puoi vedere, a seconda delle preferenze, le pagine Hotel Londra, Ostelli Londra e Appartamenti Londra.


Mangiare

Mangiare a Londra, come dormire, è più costoso rispetto agli standard italiani e la valuta non aiuta: peccato, perchè oltre agli immancabili acchiappaturisti ci sono tantissimi ristoranti di qualità e la cucina di tutto il mondo, e quella italiana in maniera particolare, è ottimamente rappresentata. E' bene ricordare che nei ristoranti i prezzi possono variare molto tra il pranzo e la cena: la sera presto alcuni ristoranti anche di un certo livello offrono il cosiddetto menu pre-teatro per cui giocando in anticipo si può risparmiare un pò anche su un'ottima cena. Si constaterà del resto che, soprattutto in alcuni posti, è possibile mangiare a tutte le ore, abitudine che si sposa con la capacità dei londinesi di mangiare praticamente ovunque: sui gradini, nei parchi e a passeggio, sui bus e nella metropolitana capita spesso di trovare gente che mangia. La concezione del pub è diversa da quella italiana: in genere sono frequentati da persone di ogni età, molto spesso vi si può mangiare e certo non sono un'abitudine esclusivamente serale come in Italia. Molti non fanno entrare bambini e ragazzi. Tantissimi i fast food.