5 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 5.00

Peterborough è una cittadina medievale, 150 km a Nord di Londra, che vanta, come principale attrazione, la stupenda Cattedrale normanna dedicata ai SS. Pietro e Paolo e Sant'Andrea, uno dei capolavori assoluti dello stile conosciuto come Gotico Inglese.

Peterborough

Da King's Cross station, Peterborough è la prima fermata del treno sulla via di Edimburgo. Da Londra si raggiunge in appena 50 minuti e la frequenza dei collegamenti è un treno ogni 10 minuti circa, dalle 5 del mattino fino a mezzanotte.

Oggi, piacevole cittadina attraversata dal fiume Nene, Peterborough si trova a ridosso del distretto delle paludi, il cosiddetto Fenland District, un vasta area rurale strappata alle acque con una lunga serie di operazioni di bonifica, nel corso di svariati secoli. Città mercato e sede dell'Arcidiocesi sin dall'Alto Medio Evo, riveste un ruolo preminente nella regione e si candida a diventare un polo economico di grande importanza fuori dall'orbita di Londra (leggi anche www.quilondra.com/notizie/peterborough-alternativa-a-londra-per-lavoro.html)

L'impianto medievale urbano è formato da un reticolo di stradine, alcune ancora lastricate, che convergono sulla piazza del mercato dove si trova il padiglione del market cross. Attorno alla piazza si aprono i negozi delle grandi catene e tutto un fiorire di piccole attività commerciali nelle strade pedonali adiacenti. Oltre l'arco del priorato si accede alla spianata della Cattedrale circondata dagli edifici di pertinenza, che, tutti insieme, compongono un vasto complesso immerso in un grande giardino. Una piacevole passeggiata è quella lungo il fiume Nene costeggiando il parco cittadino. Nei dintorni di Peterborough si trova una famosissima residenza Tudor del periodo elisabettiano: stiamo parlando di Burghley House, più volte set di film famosi (tra cui Il Codice Da Vinci) e telefilm storici, ideale ambientazione di scene romantiche, per la bellezza serena del paesaggio circostante e la grandiosità architettonica dell'edificio.


peterborough-1
peterborough-2
peterborough-3
peterborough-4
peterborough-5
peterborough-6
peterborough-7
peterborough-8
peterborough-9
peterborough-10

La cattedrale di Peterborough

Scritto da Vincenzo Sebastiano

La cattedrale di Peterborough è dedicata a San Pietro, San Paolo e Sant'Andrea, (Cathedral Church of St Peter, St Paul and St Andrew) ed è la chiesa principale della diocesi anglicana di Peterborough, nel Cambridgeshire in Inghilterra.

Fondata come abbazia benedettina intorno alla metà del VII secolo fu innalzata al rango di cattedrale nel XVI secolo, all'epoca di Enrico VIII. Distrutta dai Danesi nell'870, fu ricostruita in epoca anglosassone a partire dal 984; tracce di questa struttura si conservano ancora sotto il transetto meridionale. L'abbazia venne completamente ricostruita a partire dal 1118 in epoca normanna; i lavori durarono circa un secolo (il fronte occidentale fu completato agli inizi del XIII secolo). Attualmente l'edificio conserva ancora in buona parte l'originaria veste romanica: insieme alle cattedrali di Durham ed Ely, è infatti uno dei pochi edifici del XII secolo rimasti quasi intatti in Inghilterra, nonostante abbia comunque subito estensioni, rifacimenti e restauri nel corso dei secoli (transetto occidentale e fronte principale e portico centrale in stile gotico).

In pianta l'edifico presenta un impianto basilicale in stile romanico o Norman Style, (come il Romanico è spesso chiamato in Inghilterra): tre navate (ciascuna formata da 10 campate suddivise da pilastri), transetto sporgente a due campate, coro a tre navate e tre absidi, torre lanterna sulla crociera (similitudini con le cattedrali di Norwich ed Ely).

Anche in alzato la cattedrale conserva in buona parte l'originaria struttura a muro spesso a tre piani costituiti da arcate, gallerie e cleristorio. La galleria presenta archi a tutto sesto e copertura lignea. Nelle navate laterali e nelle navatelle del coro si conservano belle volte a crociera costolonata, mentre la navata maggiore del corpo longitudinale e quella del coro presentano, così come i due bracci del transetto, una copertura lignea. Di particolare interesse e bellezza è quella della navata centrale, che conserva ancora l'originale copertura poligonale in ligneo dipinto, del XIII secolo. Belle le decorazioni con modanature riccamente scolpite, capitelli 'a festoni', ed arcate intrecciate presenti lungo tutto l'edificio.

Il fronte occidentale viene realizzato tra il 1200 ed il 1230, (simile al modello della cattedrale Lincoln) in stile Gotico con tre altissime arcate ogivali, fortemente strombate, serrate da torrette laterali, pinnacoli, ghimberghe ed arcatelle formanti una sequenza di fasce verticali che generano però, al contrario, una prevalente orizzontalità, tipica delle cattedrali gotiche inglesi (facciata-schermo).

All'interno della cattedrale è sepolta, dal gennaio del 1536, la Regina Caterina d'Aragona, prima moglie di Enrico VIII.

contentmap_plugin