1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Per la prima volta nella storia, Londra ha accolto in un anno oltre 16 milioni di visitatori internazionali, rendendola una delle destinazioni turistiche più popolari del mondo! I dati, in parte già noti, sono stati uffìcializzati.

Londra 2014

I turisti provenienti da tutto il mondo sono accorsi a Londra in un numero sempre crescente per visitare le mostre di livello mondiale, i meravigliosi palazzi reali, ma anche cenare nei ristoranti stellati Michelin e assistere agli eventi sportivi di livello mondiale .



Molte attrazioni, tra cui il British Museum, il Natural History Museum e la National Gallery, hanno incrementato sensibilmente il numero dei visitatori. Il British Museum, anche grazie a mostre come 'Life and death in Pompeii and Herculaneum', è stata l'attrazione più popolare con oltre 6,7 milioni di visitatori, un vero record!

Ma Londra, si sà, non è certo abituata ad adagiarsi sugli allori, e prova ne è questo 2014 sempre più ricco di mostre culturali di livello mondiale insieme ad importanti eventi di spettacolo e di sport.

Le basi ci sono tutte: dopo il grande successo dei Giochi Olimpici Londra 2012 e il Giubileo di Diamante, la capitale ha conosciuto un vero e proprio boom di visitatori con 16,8 milioni di presenze nel solo 2013. Evidenti le ricadute positive su tutta la città: secondo i dati diffusi oggi dall'Office for National Statistics’ International Passenger Survey, i visitatori hanno speso la cifra record di £11.2 billioni tra negozi, hotel, ristoranti e attrazioni, oltre £1 bilione in più rispetto al 2012!

Soddisfatto il sindaco di Londra, Boris Johnson, che ha dichiarato: "Queste cifre record sono un omaggio all'eccezionale mix di cultura, arte, musica e sport sia esistente che in programma. Con i grandi eventi sportivi in programma, come la Rugby World Cup e il Tour de France, e le spettacolari esibizioni presso il Tate e il British Museum, è chiaro che questa meravigliosa città non riposerà sugli allori."

Tra i grandi eventi culturali di quest'anno segnaliamo Ming: 50 Years that changed China al British Museum. La mostra comprenderà rari prestiti di alcuni dei più bei oggetti mai fatti in Cina, e racconterà la storia di questo periodo critico della storia cinese. Constable: The Making of a Master al V & A rivelerà invece come l'artista ha realizzato alcuni dei suoi dipinti più amati e conosciuti. Rembrandt: The Final Years riunirà alla National Gallery circa 40 dipinti, 20 disegni e 30 stampe del maestro per vivere la passione e l'innovazione delle sue opere più tarde.

Segnaliamo anche la commemorazione del 100° anniversario della prima guerra mondiale, con la riapertura a luglio dell'Imperial War Museum, e la mostra Great War in Portraits alla National Portrait Gallery. Da non perdere la mostra sul detective Sherlock Holmes presso il Museum of London e il Thames Festival, la grande festa dedicata al Tamigi, nel mese di settembre. Solo per citarne qualcun altro.



Neil MacGregor, Director del British Museum, ha dichiarato : "Londra è ed è sempre stata una città globale. Sono lieto che lo scorso anno il British Museum abbia ospitato un numero record di visitatori. La collezione mondiale al British Museum appartiene ed è ammirata da una cittadinanza globale. Un visitatore straniero su quattro che arriva a Londra viene a vedere la collezione che si estende lungo due milioni di anni di storia. Continuiamo ad esplorare le culture del mondo e le loro connessioni culturali nelle mostre che spaziano dall'epoca romana di Pompei e da quella vichinga fino al mondo di Shakespeare e della Cina dei Ming".

Il trend positivo del turismo a Londra si riflette tutta la Gran Bretagna, che nel 2013 ha accolto quasi 33 milioni di visitatori, con un aumento del sei per cento rispetto al 2012. Sono performance di tutto rispetto, i cui incrementi vengono confermati anche dai dati più aggiornati e riferiti ai primi mesi del 2014.

Secondo l'International Passenger Survey (IPS), il precedente record per Londra risale al 2006, quando la città accolse 15,6 milioni di visitatori.